menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tommaso Foti

Tommaso Foti

Referendum, Foti (FdI-An): «"No" a valanga. Ha vinto l'Italia a partire da Piacenza»

«E' un risultato straordinario che carica il centrodestra di responsabilità in vista sia delle prossime elezioni politiche, sia di quelle amministrative»

«Con il "no" ha vinto l'Italia, a partire da Piacenza: è un risultato straordinario che carica il centrodestra di responsabilità in vista sia delle prossime elezioni politiche, sia di quelle amministrative», lo sostiene Tommaso Foti, coordinatore regionale di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale, che aggiunge: «Quello formatosi in occasione del referendum e' stato, infatti, uno schieramento d'opposizione eterogeneo, impossibile da riproporre come alternativa di governo».

«Per Fratelli d'Italia - continua la nota - è indispensabile, oggi più che mai, che il centrodestra resti unito e proponga agli italiani un programma ispirato al realismo: la politica degli spot ha, infatti, seppellito Renzi e i vertici di quelle associazioni (da Confindustria a Coldiretti) che gli hanno baciato in questi mesi la pantofola».

«Quanto al dato piacentino - sostiene Foti - 88mila "no" hanno messo ko l'apparato di potere del Pd locale: il "no" si afferma, infatti, in 47 dei 48 comuni della Provincia di Piacenza, con la sola eccezione di Cerignale. Anche il risultato percentuale del "no" (57,4%) in provincia di Piacenza è decisamente superiore a quello conseguito in provincia di Milano, nostro tradizionale punto di riferimento. Nel comune di Piacenza, poi, risulta ancora più clamorosa l'affermazione del NO se paragtonata alla vittoria del SI a Milano».

«Fratelli d'Italia - conclude Foti - ha lavorato e sodo per la vittoria del NO: senza clamore, ma con una presenza discreta ed efficace sul territorio che, come i dati dimostrano, fa la differenza. E che sarà indispensabile anche per la vittoria del centrodestra nelle elezioni amministrative del prossimo anno, a partire dal comune di Piacenza».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento