Regione, Matteo Rancan vicino al ruolo di capogruppo della Lega

Il consigliere regionale magiostrino sarebbe stato indicato da Matteo Salvini per guidare il gruppo del Carroccio in Assemblea a Bologna

Matteo Rancan

Una Lega emiliano-romagnola sempre più a trazione piacentina. Dovrebbe essere il piacentino Matteo Rancan il nuovo capogruppo della Lega nell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. L’indicazione sarebbe arrivata nelle scorse ore direttamente dal segretario e leader Matteo Salvini. Sembra perciò vicinissima la rinuncia al seggio regionale di Lucia Borgonzoni, che Salvini vorrebbe trattenere a Roma – la candidata bolognese del centrodestra alle Regionali sconfitta da Bonaccini è senatrice – per un ruolo nazionale nel partito. Rancan, 28enne di Cortemaggiore, già assessore nel suo comune ed eletto inMatteo Rancan Pietro Pisani-2 Regione anche nella scorsa legislatura (2014), alla luce dell’imprimatur di Salvini, dovrebbe essere perciò il nuovo capogruppo. Forte delle sue 9272 preferenze – il bottino di consensi più alto tra tutti i candidati del Carroccio regionale – Rancan potrebbe così guidare il gruppo d’opposizione più numeroso, con i suoi 14 rappresentanti (e il secondo più grande dopo il Partito Democratico). La scelta di Rancan arriva a pochi giorni dalla nomina, sempre dello stesso Salvini, del senatore piacentino Pietro Pisani nel ruolo di commissario emiliano e traghettatore in vista dei congressi del 2020.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento