«Riconoscenza a chi ha sacrificato la propria integrità fisica per il senso del dovere»

Polledri (Ln): «Lunedì si discuterà in aula consiliare la mia mozione nel quale impegno il sindaco e la giunta Comunale affinché venga intitolata nel nostro territorio una via, giardino o una aula scolastica agli invalidi e mutilati per servizio»

Massimo Polledri

«Lunedì 12 dicembre si discuterà in aula consiliare la mia mozione nel quale impegno il sindaco e la giunta Comunale affinché venga intitolata nel nostro territorio Comunale una via, giardino o una aula scolastica agli invalidi e mutilati per servizio». Scrive in una nota il consigliere della Lega Nord, Massimo Polledri. 

«In Italia ci sono 350mila invalidi per motivi di servizio al bene comune e siamo tutti in debito di riconoscenza sociale nei confronti di chi ha sacrificato la propria integrità fisica per senso di dovere. Idea condivisa anche dal vicesindaco del Comune di Fiorenzuola Paola Pizzelli e dal presidente del consiglio comunale di Fiorenzuola Andrea Pezzani. Una proposta nata anche dall’iniziativa dell’Unione Nazionale Mutilati e Invalidi per Servizio nella persona di Maurizio Rivetti». Conclude Massimo Polledri, capogruppo Lega Nord al Comune di Piacenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento