menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifondazione: «Foti chiede una commissione regionale antimafia. Si faccia anche in Comune»

«Oltre alle polemiche per il manifesto raffigurante l'effige di Paolo Borsellino per l'iniziativa antimafia di Fratelli d'Italia a Podenzano, restano le parole dell'Onorevole ed ex Consigliere Tommaso Foti che invoca la creazione di una Commissione d'inchiesta sulla Mafia in Regione. Tralasciando pure la vicinanza politica con molti degli arrestati per 'ndrangheta dell'ultimo anno, compreso l'ex Presidente del Consiglio di Piacenza Giuseppe Caruso da lui stesso indicato per tale carica, come Rifondazione Comunista ci auguriamo che l'impegno profuso per chiedere la Commissione Regionale trovi applicazione pure a livello locale, in quanto risulta depositata una richiesta, da parte della minoranza, di creazione di una simile commissione. Dopo l'intervento di Foti, l'auspicio è che l'empasse si sblocchi, grazie all'approvazione della maggioranza, ridando vita a una commissione fondamentale visti gli eventi di questo ultimo anno. In ultimo sottolineiamo anche che i nostri quattro candidati alle Elezioni Regionali del 26 gennaio prossimo saranno a favore di una proposta di Commissione Regionale Antimafia. Il nostro impegno è quello di lottare fermamente contro ogni mafia sia all'interno delle Istituzioni che al di fuori e speriamo che tale lotta potrà essere trasversale, a partire dal nostro Comune».

La segreteria del Partito della Rifondazione Comunista di Piacenza – Circolo Rosa Luxemburg

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento