rotate-mobile
Politica

Riordino ospedaliero, Rancan (Ln): «Non coinvolti i cittadini, grave errore»

«Gestire il riordino ospedaliero senza alcun coinvolgimento dei cittadini è stato un grave errore del Partito Democratico e della Regione Emilia Romagna». Lo dichiara il consigliere regionale Matteo Rancan della Lega Nord all’indomani della seduta della Conferenza territoriale sociosanitaria di Piacenza, che si riunirà domani per dare l’ok alla riorganizzazione sanitaria. «In processi tanto delicati – attacca l’esponente del Carroccio - compito della politica è quello di ascoltare i cittadini fin dall’inizio, per evitare che si ritrovino di  fronte alle solite decisioni calate dall’alto come sta avvenendo ora. I cittadini sono infatti i primi fruitori del servizio sanitario, che deve essere il più efficiente e capillare possibile. La Lega combatterà sempre queste politiche del Pd a fianco della popolazione senza però portare avanti una battaglia di bandiera: la nostra è una battaglia nel merito e soprattutto ragionata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riordino ospedaliero, Rancan (Ln): «Non coinvolti i cittadini, grave errore»

IlPiacenza è in caricamento