menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ritardi e temperature alte sui treni, Rancan e Rainieri (Lega): «Risarcire i pendolari per i disagi subiti»

L’intervento dei consiglieri regionali della Lega Nord di Piacenza e Parma Matteo Rancan e Fabio Rainieri

“Risarcire i pendolari costretti ad affrontare quotidianamente viaggi ‘della speranza’ su treni dove l’aria condizionata non funziona e dove i disservizi, purtroppo, sono all’ordine del giorno”.  Lo chiedono alla Giunta Regionale i consiglieri del Carroccio Matteo Rancan e Fabio Rainieri che puntano l’accento sui disagi con i quali devono fare i conti i pendolari che attraversano l’Emilia Romagna in treno per raggiungere il luogo di lavoro o la scuola.

“Durante le ultime settimane in cui si sono registrate temperature molto elevate – sottolineano Rancan e Rainieri - si sono acuiti i disagi dei viaggiatori dei treni regionali a causa del malfunzionamento o dell’assenza dell’aria condizionata sulla gran parte dei convogli e dell’aumento dei ritardi e delle soppressioni di corse”. Nello specifico i consiglieri leghisti guardano alla linea che va da Parma a Milano, passando per la Val d’Arda e Piacenza. “Ad oggi  - attaccano -  non si riscontrano risultati concreti del potenziamento da parte di Trenitalia spa delle squadre di tecnici organizzate appositamente per risolvere questi problemi. Di più – continuano -, il problema del surriscaldamento dei treni è spesso presente anche quando l’impianto di condizionamento dell’aria è funzionante ma i treni sono stati lasciati fermi in deposito sotto il sole per diverse ore per cui il condizionamento è vanificato per oltre metà della corsa del treno”.

Per questo a Bonaccini e alla Giunta, Rancan e Raineri chiedono “di insistere con le società che gestiscono i treni regionali perché attuino interventi immediati e concreti per la soluzione dei disagi prevedendo sanzioni per il mancato rispetto del contratto regionale e perché si risarciscano i pendolari con il rimborso di una o più mensilità”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento