Ritocco all’addizionale Irpef, in maggioranza ci sono “resistenze”

Previsto nella giornata del 6 maggio un incontro tra giunta e maggioranza per discutere del bilancio 2015. Gazzola: «Abbiamo altre proposte per trovare i 2 milioni di euro mancanti, ci confronteremo, ma il tempo stringe e il bilancio va approvato»

Luigi Gazzola

A poche settimane dalla delibera sulla reinternalizzazione dell’Asp “Città di Piacenza” alla casa di riposo per anziani Vittorio Emanuele – approvata proprio un mese fa in consiglio comunale - la giunta Dosi si trova nuovamente a dover discutere con la propria maggioranza un delicato provvedimento. Nella sera del 7 maggio si riuniranno infatti le due componenti – giunta e maggioranza - per rivedere il bilancio 2015: sul tavolo rimane la spinosa questione dei 2 milioni di euro mancanti per arrivare al pareggio di bilancio. Nei giorni scorsi il sindaco Paolo Dosi aveva lanciato l’ipotesi di rivedere – con un piccolo ritocco – l’addizionale Irpef, ricavando da qui le risorse utili per l’obiettivo prefissato. All’annuncio di una modifica dell’addizionale, i sindacati in modo compatto, e qualche parte della maggioranza, avevano subito alzato le barricate. Cgil, Cisl e Uil – prima in una nota, e poi sul palco del Primo Maggio in piazza Cavalli – hanno pesantemente criticato l’Amministrazione, rea di voler «colpire i redditi medio-bassi». Così, mentre in giunta il ritocco sarebbe una posizione assolutamente percorribile, occorre ricevere il beneplacito di Partito Democratico e alleati a Palazzo Mercanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Ci sono visioni diverse all’interno della maggioranza – spiega l’assessore al bilancio Luigi Gazzola -, la cosa è legittima e proprio per questo ne discuteremo con tutti in un incontro delle prossime ore. Stiamo cercando – all’interno della giunta, che si è riunita nel pomeriggio del 5 maggio – di ragionare il più possibile in termini di razionalizzazione della spesa per non incrementare ulteriormente le tasse. Siamo in una situazione di difficoltà: verificheremo con la maggioranza cosa fare. Non abbiamo sul tavolo solamente la proposta dell’adeguamento dell’addizionale Irpef, ma altri provvedimenti». Massimo riserbo però sul contenuto delle altre alternative. «So che toccare l’Irpef è un’azione un po’ forte – ammette l’assessore -, ma i tempi stringono e il bilancio va approvato, non possiamo mica licenziarlo come l’anno scorso – negli ultimi giorni di luglio, quasi sul “gong” finale per legge – o, peggio ancora, andare tutti a casa…Qua dobbiamo prendere una decisione al più presto». L’Irpef – per quanto concerne il 2014 – ha portato in dote 8 milioni e 100mila euro. Forse il Comune potrebbe propendere a rivedere l'Imu.  «Avevamo pensato a idee come la tassa di soggiorno per i turisti – poi rinviata al 2016 – ma ci sono state resistenze. Ora stiamo pensando alla soluzione». Bocche cucite, per ora, sugli ipotetici nuovi calcoli di aliquote ed esenzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento