Rizzi: «Completeremo la ciclabile di Pittolo e la collegheremo a La Verza»

E' l'impegno preciso che si è assunto il candidato sindaco Paolo Rizzi nell'affrontare uno dei temi più importanti del suo programma: la mobilità

«Completeremo la ciclabile di Pittolo, una delle più belle e frequentate di tutto il territorio». E’ l’impegno preciso che si è assunto il candidato sindaco Paolo Rizzi nell’affrontare uno dei temi più importanti del suo programma: la mobilità. «Il nostro impegno per una mobilità pubblica e privata più efficiente, più sicura e più sostenibile si tradurrà in atti amministrativi concreti» dice. E parlare di mobilità significa, per Rizzi, potenziare il sistema delle piste ciclabili attraverso una miglior sistemazione di quelle già esistenti e la realizzazione di nuove sia all’interno della città sia nelle frazioni. «L’obiettivo - afferma il candidato - è creare una rete di piste e di ciclovie davvero fruìbili e protette». E il punto di partenza, entrando nel concreto, sarà proprio il prolungamento dell’attuale pista ciclabile realizzata dalla giunta Reggi che unisce la città e il parco della Galleana al Borgo Santa Franca. «Come prevedeva il progetto originario - spiega Rizzi - si tratta ora di completare il secondo tronco di questa ciclabile che è tra le più belle realizzate sinora ed è frequentatissima sia da ciclisti sia da persone a piedi. Dovremo collegare l’abitato di Pittolo attraverso un prolungamento lineare di della pista esistente. Si eviterà così di utilizzare, come accade oggi, un tratto stretto e pericoloso di strada veicolare per raggiungere da Pittolo l’inizio dell’attuale pista». Ma non è tutto: Rizzi pensa già alla realizzazione di un collegamento ciclabile tra La Verza e la ciclabile di Pittolo realizzando un percorso protetto lungo l’attuale Strada alla Verza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento