Martedì, 16 Luglio 2024
Politica

Sanità, diritti e welfare: Alternativa per Piacenza a confronto

«Temi su cui l’Amministrazione comunale è in ritirata. Parliamone». L’incontro è previsto per giovedì 11 novembre alle 21

L’invito è aperto a tutte e tutti, anche perché il tema all’ordine del giorno dell’assemblea Plenaria di Alternativa per Piacenza (ApP) prevista giovedì 11 novembre (ore 21, Teatro Trieste 34 nell’omonima via) è di quelli dirimenti per il futuro della città: sanità, welfare, sociale e diritti civili. L’assise della coalizione di centrosinistra, coordinata da Davide Bastoni e Caterina Pagani, anticipa alcuni contenuti del gruppo di lavoro, coordinato da Piera Reboli e dallo stesso Bastoni. «Abbiamo condotto analisi e stiamo elaborando le proposte ma quello che emerge è una sorta di ritirata da parte della Giunta Barbieri sul tema dei diritti civili, sul sociale e con grossi interrogativi sul sistema socio-sanitario».

Questa sera, 10 novembre, è prevista la riunione del Tavolo di coordinamento politico con all’ordine del giorno la prosecuzione del percorso per arrivare alla candidata/o sindaco. ApP sta percorrendo una strada nuova, partecipata, definita «difficile ma entusiasmante» dagli attivisti, che fa della condivisione e delle scelte strategiche la sua cifra distintiva per riavvicinare i cittadini a una politica in favore dei molti, non dei pochi.

L’appello a chi volesse partecipare ai gruppi di discussione e lavoro è sempre quello di contattare ApP tramite la mail: alternativaperpiacenza@gmail.com o accedere al canale Telegram https://t.me/alternativapc

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, diritti e welfare: Alternativa per Piacenza a confronto
IlPiacenza è in caricamento