menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sanità, Foti: "Fecondazione eterologa, quanto ci costa?"

Tommaso Foti (Fdi-An) in una interrogazione rivolta alla Giunta chiede di sapere "quale costo affronta la Regione per l’acquisto dei gameti all’estero e per l'apertura ed il funzionamento di detti centri"

In Emilia-Romagna, "la fecondazione eterologa viene ora praticata nel Policlinico Sant'Orsola di Bologna e nel centro nascite di Cattolica, mentre altre quattro strutture sarebbero in procinto di intraprendere la medesima strada". La Regione sarebbe orientata "a cercare di colmare la carenza di ovociti acquistandoli all'estero, così come risulta da dichiarazioni rese alla stampa da Silvana Borsari, dirigente regionale del servizio di Assistenza territoriale, che sulle pagine della Gazzetta di Reggio asserisce: 'Entro l'anno vogliamo completare l'iter burocratico per acquistare gameti dalle banche europee'”. Lo scrive Tommaso Foti (Fdi-An) in una interrogazione rivolta alla Giunta per sapere "quale costo affronta la Regione per l’acquisto dei gameti all’estero e per l'apertura ed il funzionamento di detti centri" e "se ritenga necessaria l'apertura di altre quattro strutture". In particolare, il consigliere chiede se tale scelta "appaia opportuna in un momento come quello attuale nel quale il Governo prevede tagli lineari ai trasferimenti sanitari che non soltanto mettono a rischio i  Lea", i livelli essenziali di assistenza, "ma vanno a ridurre la lista delle prestazioni esenti dal pagamento del ticket".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento