Sanità, Sinistra per Fiorenzuola aderisce alla manifestazione dei comitati

"Aderiamo perché siamo contrari alla proposta di riordino della rete ospedaliera proposta dalla Direzione Generale dell'A.Usl per diverse ragioni. Non ci convince in alcun modo il metodo adottato"

L'ospedale di Fiorenzuola. Sotto Nando Mainardi (Sinistra per Fiorenzuola)

"Sinistra per Fiorenzuola" aderisce alla manifestazione che si terrà sabato 25 marzo a Fiorenzuola, organizzata dai Comitati di Fiorenzuola stessa, Villanova e Castel San Giovanni. "Aderiamo perché siamo contrari alla proposta di riordino della rete ospedaliera proposta dalla Direzione Generale dell'A.Usl per diverse ragioni - spiegano dal direttivo dell'Associazione -. Non ci convince in alcun modo il metodo adottato: si tratta di una scelta che riguarda tutte e tutti, eppure non vi è stato un coinvolgimento reale dei territori e degli enti locali nel senso più ampio. Vergognoso in particolare l'approccio dell'Amministrazione di Fiorenzuola, che s'è rifiutata di convocare da giugno ad oggi un consiglio comunale sul futuro del nostro Ospedale, necessario a maggior ragione alla luce della proposta di riordino".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

mainardi-7"Non ci convince neppure nei contenuti - proseguono - , sia perché l'Ospedale di Fiorenzuola verrebbe slegato dal territorio distrettuale e trasformato nella sostanza in un polo riabilitativo a valenza regionale sia perché la Val d'Arda - con il trasferimento dell'unità spinale e delle funzioni riabilitative  da Villanova a Fiorenzuola, e quindi lo svuotamento dell'Ospedale di Villanova - ne uscirebbe evidentemente penalizzato. Ci sembra necessario riaprire e allargare la discussione, e non blindarla come è avvenuto fino ad ora. Per questo ci saremo: per dire "no" al riordino così com'è e in difesa della sanità pubblica. Ieri criticavamo la giunta del Pd perché andava in questa direzione; oggi critichiamo la giunta Gandolfi perché ha adottato le medesime posizioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

  • Calvino e Don Minzoni: due fratelli positivi al Coronavirus, isolate 54 persone

  • Muore schiacciato sotto un trattore a Ferriere

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • «Ritrovo di pregiudicati», il questore chiude il bar Baraonda: «Pericolosità sociale»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento