menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Federico Scarpa

Federico Scarpa

Scarpa: «Manca un dibattito serio sul nuovo ospedale»

«Stupisce e preoccupa la mancanza, sin qui, di un dibattito serio e qualificato, partendo da una seria analisi della sanità piacentina “senza se e senza ma” e, auspicabilmente, con la partecipazione attiva dei cittadini, sull’opportunità di costruire un nuovo ospedale, di cui solo Baldino e qualche altro tecnico locale avvertivano la necessità.

Una prima risposta è giunta dalla Conferenza dei Servizi della provincia nella quale i sindaci partecipanti hanno “svicolato” la discussione sull’operato del direttore generale ingegner Baldino – avallando così la decisione della Regione Emilia-Romagna in merito alla riconferma che per noi era improponibile – per mera opportunità e salvaguardia ognuno del proprio “orticello”, riuscendo soltanto a porre alcuni “paletti” rispetto al futuro assetto dei servizi sanitari del territorio, ancorché senza garanzie. 

Per entrare nel merito del ruolo della sanità piacentina, a tutti i livelli, ambientale e sanitario, rileviamo che mancano risorse umane, (medici, infermieri) e attrezzature sanitarie adeguate e all’avanguardia, e non è certo questo progetto che risolverà i veri problemi fortemente evidenziati dalla pandemia in corso.

Abbiamo però, nel frattempo, notato lo spirito di iniziativa di alcuni brillanti consiglieri comunali che si sono addentrati in particolari interessanti quali:

Dichiararsi favorevoli alla nuova collocazione fuori dalle mura, purché, come da qualcuno auspicato, ci sia spazio per eventuali future speculazioni edilizie nel circondario. Esprimere pareri sul valore dell’area discettando di importi, a nostro parere, totalmente e pericolosamente incoerenti con il mercato. Snobbare consigli o critiche da chicchessia, arroccandosi nel proprio fortino. 

E via di questo passo…

Come si vede, il futuro non è roseo ma, per fortuna, crediamo che buona parte della città farà sentire insieme a noi la propria voce, attraverso le osservazioni alla localizzazione prevista in zona Farnesiana 6. Con l’occasione rammentiamo a tutti i piacentini che le suddette osservazioni vanno presentate entro il 22 agosto 2020. È ora di farsi sentire». 

Federico Scarpa, presidente Co.Sil

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Podenzano, Piva toglie le deleghe all’assessore Scaravella

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento