rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Scarpa (Psi): «L’inchiesta non entri nel dibattito politico»

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

«Notiamo purtroppo che la demagogia e le bugie imperversano nelle dichiarazioni dei garanti del candidato di Alternativa per Piacenza. Nonostante il fallimento dei tre dell'Ave Maria di fa candidare Cugini confidando della buona fede di tutti coloro che hanno partecipato per un anno ai lavori di ApP garanti che criticando ipotetici padroni del vapore. Non si rendono conto che si stanno sostituendo a loro. Il continuo richiamo alla gestione dal basso della gestione della cosa pubblica ingenererà confusione senza creare nulla di reale. Gestire una Città significa sapere cultura modestia disponibilità e altre cose che servono per trasmettere ai cittadini di Piacenza che qualcuno e in grado di dare quelle risposte di cui la città ha bisogno ma che secondo noi non corrisponde a nessuno dei contendenti finora in campo e a quelli ipotetici vedi Sindaco uscente. Ultima cosa vogliamo che quanto sta accadendo a Piacenza e Provincia vedi indagini della Magistratura non entri nel dibattito politico, nessun sciacallaggio. La Giunta Barbieri deve andare a casa perché incapace nella gestione della cosa pubblica come lo ha ampiamente dimostrato. E la coalizione di Sinistra è in grado di fornire queste garanzie ai piacentini».

Federico Scarpa, Psi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarpa (Psi): «L’inchiesta non entri nel dibattito politico»

IlPiacenza è in caricamento