Sciopero dei sindaci, quelli del centrodestra: «A noi piace lavorare per il bene dei cittadini»

"A noi Sindaci del centrodestra piace lavorare, siamo sempre stati abituati a farlo, senza perderci in inutili passerelle", così replicano i primi cittadini del centro destra allo sciopero dei sindaci promosso dall'Anci

"Alla manifestazione di Reggi e compagni, noi sindaci del centrodestra non c'eravamo"

Sciopero dei sindaci. Adesso quelli del centrodestra replicano alla mobilitazione, promossa dall'Anci, che si è svolta in contemporanea in 8094 municipi. Tutti i sindaci che hanno aderito, si sono riuniti ciasuno nelle proprie città e nello specifico a Piacenza,  i primi cittadini aderenti si sono riuniti davanti alla Prefettura e guidati da Roberto Reggi hanno riconsegnato al rappresentante del Governo sul territorio la delega su Anagrafe e Stato Civile. Bene, ora i primi cittadini del centrodestra voglione replicare e dichiarano: «A noi Sindaci del centrodestra piace lavorare, siamo sempre stati abituati a farlo, senza perderci in inutili passerelle. Soprattutto quando ci sono delle difficoltà, occorre essere ancora più determinati nella ricerca delle soluzioni, invece di incrociare le braccia, sparare qualche demagogico slogan sentito in tv e farsi fotografare sui giornali».

«In questa drammatica crisi economica che coinvolge tutto il mondo, non solo l'Italia, tutti sono chiamati a fare la propria parte, e i sindaci in modo maggiore portando su di sè la responsabilità della gestione di una comunità di persone. Per questo abbiamo ritenuto e riteniamo più giusto e responsabile confrontarci nel tentativo di trovare soluzioni che vadano incontro alle esigenze dei nostri cittadini e non certo spaventarli, con scioperi e volantinaggi, paventando situazioni tragiche, solo al fine di una becera propaganda partitica».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Alla manifestazione di Reggi e compagni, noi Sindaci del centrodestra ieri non c'eravamo, come mancavano ci pare diversi Sindaci del centrosinistra - forse anche essi impegnati a lavorare per il bene del proprio Comune - non per qualche sospettato diktat dall'alto, ma perché con "l'alto" noi cerchiamo un confronto costruttivo. Chi ha ritenuto che questa nostra assenza fosse dettata da un'imposizione dei vertici del partito, è perchè probabilmente è abituato - e ieri è stata una chiara dimostrazione di ciò - a essere comandato dal partito, senza pensare al bene dei propri cittadini, ma più a una visibilità personale e di qualche capobastone».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento