«La neve ha coperto le strisce, non mi ero accorto che si trattava di un parcheggio per disabili»

Il capogruppo leghista Carlo Segalini sanzionato dalla Polizia Locale dopo aver occupato un posto per disabili in via IV Novembre: «Ho sbagliato in buona fede»

foto di repertorio

Per un’ora il parcheggio destinato a un disabile di via IV Novembre è stato occupato, nei giorni scorsi, da un’auto. I familiari si erano impegnati per pulire dalla neve l'area e permettere così la sosta, quando un'altra auto si è presa lo spazio. Del proprietario del mezzo Carlo Segalini-5nemmeno l’ombra. Soltanto una indicazione sul cruscotto: era in possesso del pass “Sant’Ilario”, quello destinato agli amministratori del Comune di Piacenza. Così l’uomo che necessitava del posto ha chiamato la Polizia Locale, intervenuta in via IV Novembre per fare il proprio dovere.  

L’auto è stata portata via dal carro attrezzi. Era di un volto noto della politica piacentina: Carlo Segalini, capogruppo della Lega in Consiglio comunale e chirurgo. Il rappresentante del Carroccio – dopo il fatto - non si nasconde e non ha problemi a parlare di quanto successo. «Ho sbagliato – spiega come è andata Segalini, conscio che gli amministratori dovrebbero sempre dare l'esempio - è la prima volta che mi succede. È successo subito dopo la nevicata di fine anno. L’asfalto era ricoperto dalla neve, pensavo che quello fosse un normale parcheggio libero».

Il capogruppo della Lega si era incontrato con un amico. «Ho sbagliato anche a lasciare l’auto accesa, non ci ho fatto proprio caso, ero soprappensiero. Per spegnere la mia Mercedes bisogna schiacciare un pulsante, mi sono dimenticato. Davvero, l’ho fatto in modo innocente, il simbolo del posto riservato ai disabili era coperto dall’abbondante neve. Stupidamente non ho guardato il cartello stradale, non ci ho fatto caso. Ho pagato la multa da 78 euro e per la prima volta mi sono visto decurtare due punti dalla patente. La Polizia Locale intervenuta sul posto – conclude Segalini - è stata molto professionale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento