Sostegno alla montagna, la Lega sblocca i fondi per cinque Comuni

Decreto di tre ministri, finanziamenti di 25mila euro a Zerba, Cerignale, Corte Brugnatella, Ottone e Ferriere. Murelli e Pisani: «Un aiuto al commercio e alle piccole imprese locali che si trovano nei territori più fragili»

Murelli e Pisani

«La Lega non abbandona la montagna. E il finanziamento a cinque Comuni è un segnale importante a chi vive e lavora nei territori più fragili che hanno bisogno di interventi specifici, per colmare quelle differenze di costi dei servizi che sono maggiori nelle aree montane rispetto alla pianura». E’ il commento dei parlamentari della Lega, Elena Murelli e Pietro Pisani, allo stanziamento, da parte del Governo, di 440mila euro per 18 comuni dell’Emilia Romagna.  E tra questi ci sono quelli piacentini di Zerba, Cerignale, Corte Brugnatella, Ottone e Ferriere, a cui andranno 25mila euro ciascuno. Un aiuto che va a sostenere le attività commerciali e le piccole imprese locali. I fondi saranno disponibili dopo la pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale. Lo stanziamento è stato reso possibile grazie a un decreto firmato dai ministri per gli Affari regionali e le Autonomie, Erika Stefani, dell’Interno, Matteo Salvini e dell’Economia e delle finanze, Giovanni Tria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Una coop creata per truffare lo Stato e fare soldi, 135 dipendenti senza contributi: scoperta maxi evasione

  • Rapinato e picchiato sotto casa

  • Si pente della droga e in confessione ne lascia un chilo e mezzo al parroco

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Investito da una fiammata, gravissimo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento