Sostegno alla montagna, la Lega sblocca i fondi per cinque Comuni

Decreto di tre ministri, finanziamenti di 25mila euro a Zerba, Cerignale, Corte Brugnatella, Ottone e Ferriere. Murelli e Pisani: «Un aiuto al commercio e alle piccole imprese locali che si trovano nei territori più fragili»

Murelli e Pisani

«La Lega non abbandona la montagna. E il finanziamento a cinque Comuni è un segnale importante a chi vive e lavora nei territori più fragili che hanno bisogno di interventi specifici, per colmare quelle differenze di costi dei servizi che sono maggiori nelle aree montane rispetto alla pianura». E’ il commento dei parlamentari della Lega, Elena Murelli e Pietro Pisani, allo stanziamento, da parte del Governo, di 440mila euro per 18 comuni dell’Emilia Romagna.  E tra questi ci sono quelli piacentini di Zerba, Cerignale, Corte Brugnatella, Ottone e Ferriere, a cui andranno 25mila euro ciascuno. Un aiuto che va a sostenere le attività commerciali e le piccole imprese locali. I fondi saranno disponibili dopo la pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale. Lo stanziamento è stato reso possibile grazie a un decreto firmato dai ministri per gli Affari regionali e le Autonomie, Erika Stefani, dell’Interno, Matteo Salvini e dell’Economia e delle finanze, Giovanni Tria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Assalto al bancomat nella notte, il colpo va a segno

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento