rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Politica Rivergaro

Statale 45, incontro a Rivergaro tra amministratori e parlamentari

“Noi per Rivergaro”: «Da valutare tutte le iniziative possibili nei confronti di Anas e dello Stato per ottenere la massima attenzione»

«Il gruppo consiliare “Noi per Rivergaro” – interviene in una nota - ha sempre posto molta attenzione alla viabilità. Lo dimostra il fatto che, all'esordio del mandato, il gruppo ha presentato un'interpellanza a firma del consigliere Ivano Zangrandi relativa alla rotonda del Pereto avendo valutato la pericolosità dell'incrocio tra la Ss45 e la Sp28. L'elevato numero di incidenti, purtroppo anche mortali nel corso degli anni, non permette ulteriori ritardi nella sua realizzazione. La mobilità delle persone e delle merci è fondamentale e deve poter essere svolta nella massima sicurezza nonché nella tutela degli utenti. Eppure il tratto di strada di Ss45 di competenza del compartimento Anas Emilia-Romagna da almeno 25 anni è oggetto di segnalazione di grave stato di degrado da parte delle amministrazioni locali collocate lungo il percorso con richiesta di interventi di manutenzione ordinaria volti alla messa in sicurezza e ad interventi strutturali atti a creare le condizioni viarie consone al traffico che giornalmente la percorre».

«In diverse occasioni la mancata realizzazione di opere già in progetto da tempo ha fatto correre alla valle il rischio di restare isolata. Il 3 ottobre 2020 il crollo di Ponte Lenzino ha dimostrato la criticità della situazione. Per ascoltare il parere dei cittadini in merito al progetto di rifacimento della Ss45 il capogruppo Giampaolo Maloberti ha ritenuto opportuno convocare, in qualità di presidente della stessa, la Commissione Viabilità ed urbanistica. Commissione molto partecipata da parte dai rivergaresi e che purtroppo non ha potuto avvalersi dell'apporto dei tecnici comunali e degli assessori Martini e Mezzadri che – pur essendo presenti in municipio - hanno preferito non partecipare. Come evidenziato dal consigliere Michele Maschi, Rivergaro è il centro della Valtrebbia. Un territorio che offre potenzialità straordinarie non solo ai residenti ma anche ai visitatori e ai turisti. Il progetto di ammodernamento della SS 45 nel tratto che va da Piacenza al confine di Regione Liguria deve consentire uno sviluppo sociale ed economico di tutta la vallata. Il presidente della commissione Maloberti, prendendo atto delle osservazioni espresse dai cittadini e a fronte delle varie considerazioni emerse durante i lavori, ha ritenuto opportuno convocare per sabato 11 dicembre alle ore 9,30 presso la Casa del Popolo un incontro tra tutti gli amministratori della vallata e i parlamentari piacentini per valutare e intraprendere tutte le iniziative possibili nei confronti di Anas S.p.a e ai Ministeri competenti per riuscire ad ottenere la massima attenzione, celerità e condivisione dei pareri espressi dalla cittadinanza nella realizzazione degli interventi di ammodernamento della S.S. 45. “Noi per Rivergaro”, al fine di una condivisione ampia, considerata l'importanza del tema e consapevole che difficilmente potrà ripresentarsi una occasione storica di questo tipo, ha deciso che siano i capigruppo consiliari ad organizzare l'incontro, aperto alla cittadinanza nel rispetto della normativa anti-Covid».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statale 45, incontro a Rivergaro tra amministratori e parlamentari

IlPiacenza è in caricamento