Stop definitivo alle fusioni tra Bettola-Farini-Ferriere e tra Ponte dell’Olio e Vigolzone

L'Assemblea legislativa ha respinto definitivamente i due percorsi bocciati dai cittadini al referendum

Pontedellolio

Si ferma definitivamente il percorso delle due fusioni tra i comuni piacentini di Bettola Farini e Ferriere da una parte e tra Ponte dell’Olio e Vigolzone dall’altra. L’Assemblea legislativa ha messo la parola fine sui progetti di legge per istituire due comuni unici al posto dei cinque attuali votando all’unanimità due ordini del giorno per il non passaggio all’esame degli articoli. I progetti di legge erano stati predisposti dalla Giunta regionale su richiesta dei rispettivi Consigli comunali. A pesare sulla decisione l’esito del referendum consultivo delle popolazioni residenti che si è tenuto il 16 ottobre scorso e nel quale le fusioni avevano incassato la maggioranza di voti contrari in tutti e cinque i comuni coinvolti. I no avevano raggiunto valori del 75,2% a Ferriere, 67,45% a Bettola e 52,64% a Farini. Sull’altro versante a Ponte dell’Olio e Vigolzone la percentuale dei 'no' si era attestata attorno al 60%. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento