«Svegliati Piacenza, fermiamo l'invasione». Presidio di Forza Nuova in stazione

Una cinquantina di persone si sono date appuntamento nel pomeriggio del 28 gennaio in piazzale Marconi: «Queste ondate migratorie stanno distruggendo la nostra identità. Prima vengano aiutati gli italiani»

Un momento del presidio

Sit-in di Forza Nuova davanti alla stazione. Una cinquantina di persone si sono date appuntamento nel pomeriggio del 28 gennaio in piazzala Marconi. «Abbiamo scelto questo luogo simbolico perché siamo stanchi di tutta questa delinquenza. Vogliamo riprenderci la città. Si aiutano solo gli stranieri, abbiamo il dovere di occuparci dei nostri anziani e della nostra gente. Vorrei ricordare a tutti quei richiedenti asilo che si lamentano del cibo che molti italiani non arrivano alla seconda settimana del mese» ha dichiarato il coordinatore provinciale del movimento, Barbara Cremona. «La stazione è, in tutte le città, il biglietto da visita e da anni ormai sono teatro di violenze, reati, spaccio etc. Queste ondate migratorie stanno distruggendo la nostra identità. Sappiamo che molti di questi, quasi tutti, non scappano da guerre o persecuzioni, tuttavia vengono alloggiati negli hotel a fronte di migliaia di italiani con l'acqua alla gola. Si tratta di una vera e propria invasione studiata a tavolino che conviene economicamente a tanti soggetti. Al nostro interno abbiamo una struttura che si chiama Solidarietà Nazionale. I nostri militanti raccolgono pacchi alimentari che vengono distribuiti quotidianamente a famiglie di italiani realmente bisognosi. In Emilia Romagna ne aiutiamo centinaia. Oltre alle parole facciamo seguire i fatti. E agiamo dove lo Stato si gira dall'altra parte», ha detto Mattia Piras, coordinatore Forza Nuova Emilia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Irenfutura, 13 posizione aperte in Emilia per lavorare con Iren

Torna su
IlPiacenza è in caricamento