Tagliaferri: «Allibiti da teatrino su nuove chiusure. Vogliamo chiarire una volta per tutte?»

Lo afferma Giancarlo Tagliaferri consigliere regionale di Fratelli d’Italia

«Il Presidente Bonaccini questa volta ci dice che tace sull'ipotesi di nuove chiusure causa Coronavirus: ci mancherebbe il contrario visto che in questi mesi ha detto tutto e il contrario di tutto. A marzo chiude tutto, in estate apre le discoteche, poi fa ordinanze più restrittive di quelle del Governo, poi invoca deroghe per il Natale. E ci stupiamo se i cittadini non sanno se devono stare in casa o uscire a fare shopping per vincere la lotteria degli scontrini? Questo è il momento delle certezze e della verità: ci dicano esattamente come stanno le cose e cosa si deve fare per salvare la vita delle persone e il sistema delle imprese. Siamo stanchi, e con noi tutti gli emiliano romagnoli, di questo clima da montagna russa: su e giù, senza sapere dove si vuole andare. Bonaccini invece di tacere dovrebbe dire queste cose». Lo afferma Giancarlo Tagliaferri consigliere regionale di Fratelli d’Italia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento