rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Politica

Tagliaferri: «Assicurare cassa integrazione agli artigiani»

Il consigliere denuncia come lungo la via Emilia ci siano 30 mila persone che stanno ancora aspettando le integrazioni al reddito per il periodo maggio-settembre 2020

La Regione intervenga per assicurare che venga regolarmente erogata la “cassa integrazione” agli artigiani colpiti dalla crisi da Coronavirus. A chiederlo, in un’interrogazione, è il consigliere Giancarlo Tagliaferri (Fdi), che ricorda come «in Emilia Romagna siano circa 30 mila gli artigiani che in questi tre mesi non hanno percepito nemmeno un euro. L’erogazione degli ammortizzatori sociali per il settore artigiano passa attraverso il fondo nazionale (Fsba), fondo di solidarietà bilaterale per l’artigianato, che ha fatto fronte alle richieste arrivate nei primi giorni dell’emergenza Covid-19 con risorse proprie, ma poi ha dovuto attendere l’erogazione dei fondi stanziati dal governo».

Da qui l’atto ispettivo per sapere dall’esecutivo regionale «quali iniziative intenda assumere per assicurare in tempi rapidi il pagamento della cassa integrazione ai lavoratori del settore dell’artigianato per i mesi da maggio a settembre 2020».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagliaferri: «Assicurare cassa integrazione agli artigiani»

IlPiacenza è in caricamento