Tagliaferri (Fd’I): «Aumentare i controlli negli ospedali e vietare accesso a badanti non autorizzate»

Il consigliere regionale chiede che venga garantita la sicurezza dei pazienti e la regolarità dei servizi di assistenza

Avviare una serie di controlli in tutti gli ospedali della regione a garanzia della sicurezza dei pazienti e della regolarità dei servizi di assistenza. Lo chiede in un'interrogazione alla Regione, Giancarlo Tagliaferri (Fratelli d'Italia) che spiega: «i reparti ospedalieri sono spesso frequentati da badanti che offrono le loro prestazioni ai pazienti anche in nero e senza garanzie di alcun tipo». Il consigliere riporta l'esempio del Sant'Orsola di Bologna dove la direzione sanitaria ha disposto controlli notturni per verificare che nelle stanze dei degenti siano presenti solo persone autorizzate. Anche «nell'ospedale di Piacenza sono stati predisposti 'totem' computerizzati per la registrazione dell'entrata e uscita di chi accudisce i malatix, aggiunge Tagliaferri, che chiede se la Giunta sia a conoscenza del problema e come giudichi l'accesso, spesso non autorizzato, di badanti.

Potrebbe interessarti

  • Downburst: un fenomeno pericoloso e sempre più frequente

  • «Pendolari "sequestrati" sul nuovo treno Rock»

  • Animali domestici, norme da rispettare e diritti e doveri dei proprietari

  • L'aceto e i suoi utilizzi meno noti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta nel canale dopo il frontale con un furgone: tre feriti, uno grave

  • Europei di Motonautica, incidente per il campione Alex Cremona: è grave

  • Travolta da un treno nella notte, muore a 25 anni

  • Si dà alla fuga dopo lo schianto, rintracciato dai carabinieri: è grave

  • Choc anafilattico dopo un morso, 36enne d'urgenza al pronto soccorso

  • Sei cani rinchiusi in mezzo a feci, rifiuti e senza acqua, la Polizia Locale li salva tutti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento