Tagliaferri: «Dotare polizia locale di dispositivi di sicurezza individuale»

Il consigliere chiede anche il riconoscimento dello straordinario, al pari della Polizia statale, dato che stanno svolgendo compiti analoghi nell'emergenza pandemia, e la revisione normativa della materia

«Anche la Polizia locale sia dotata dei dispositivi di protezione individuale come mascherine Ffp3, guanti e igienizzanti e a tutto il personale, comandanti compresi, sia riconosciuto, alla stregua della Polizia statale, un’equa indennità delle ore di straordinario prestate». Lo chiede Giancarlo Tagliaferri (Fdi) in un’interrogazione con cui richiama l’attenzione della Giunta sul ruolo prezioso e sulle necessità della Polizia locale nella gestione dell’emergenza pandemia da coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«I carichi di lavoro e le difficoltà operative crescenti – scrive il consigliere – stanno mettendo a dura prova il personale della Polizia locale, che, pur affiancando la Polizia statale nel garantire il rispetto delle prescrizioni del governo e il presidio del territorio, per voce dei rappresentanti di categoria, lamenta di non avere uguali trattamenti sia in termini di dotazione di presidi sanitari sia riguardo al riconoscimento economico dei nuovi picchi di lavoro».Da qui la richiesta d’intervento di Tagliaferri all’esecutivo regionale, a cui sollecita anche un provvedimento legislativo di revisione complessiva della materia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento