Tagliaferri (Fdi): «Incomprensibile lo stop al trasporto delle bici sui treni»

Il consigliere interroga la Giunta affinché venga ripristinato un servizio determinante per la vita dei cittadini e la mobilità sostenibile

«Fer non può vietare il trasporto delle biciclette sui treni». A chiederlo, in un’interrogazione alla Giunta, è Giancarlo Tagliaferri (Fdi), che ricorda come «lo scorso aprile le norme nazionali in merito all’emergenza Covid-19 abbiano introdotto una serie di limitazioni sulla capacità di trasporto sui mezzi pubblici, consentendo solo il 50% dei posti a sedere disponibili e un massimo del 15% di posti in piedi, e per effetto di tali restrizioni il trasporto delle biciclette a bordo dei treni risulta fortemente sacrificato anche in conseguenza dell’indisponibilità, nell’attuale flotta, di vagoni a tale scopo attrezzati».

Inoltre, sottolinea il consigliere, «a partire dal 3 giugno scorso, verrebbe applicato da Fer il divieto generalizzato di trasporto delle biciclette su tutti i treni del servizio regionale, consentendo il trasporto di biciclette pieghevoli, monopattini e simili, purché chiusi e posizionati in modo da non limitare l’accesso, la movimentazione, i posti a disposizione e la sicurezza dei viaggiatori».

Da qui l’atto ispettivo per sapere dall’esecutivo regionale «se risultino note le restrizioni al trasporto delle biciclette attive dal 3 giugno; se siano state avviate iniziative nei confronti del gestore del servizio ferroviario perché, anche sulla base dei dati di monitoraggio giornalieri, valuti la possibilità di consentire il trasporto della bicicletta a bordo treno nelle fasce orarie di minore frequentazione e in caso negativo, se intenda attivarsi in merito».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tagliaferri, infine, interroga l’amministrazione regionale per sapere «quali ulteriori iniziative si intendano attivare nel breve e medio termine per incrementare il livello di intermodalità e favorire la combinazione “treno+bici” anche in vista della ripresa delle attività scolastiche e del minor ricorso al telelavoro ipotizzabile a partire da settembre».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento