Tagliaferri: «La Regione controlli come funzionano i servizi di igiene e sanità pubblica delle Ausl»

A chiederlo, in un'interrogazione, è il consigliere Giancarlo Tagliaferri (Fdi), che ricorda come si tratti di servizi fondamentali per collegare i medici di famiglia al resto del servizio sanitario

«Controllare come funzionano i Servizi di Igiene e di Sanità Pubblica nelle Ausl emiliano-romagnole alle prese con la seconda ondata dal Coronavirus». A chiederlo, in un'interrogazione, è il consigliere Giancarlo Tagliaferri (Fdi), che ricorda come si tratti di servizi fondamentali per collegare i Medici di famiglia al resto del servizio sanitario, tanto che in altre Regioni, come ad esempio il Piemonte, si sono potenziate le linee telefoniche dedicate a questi servizi fin dalla scorsa estate.  

Da qui l'atto ispettivo per sapere dall'esecutivo regionale come la Giunta «stia monitorando l’operato dei SISP delle ASL emiliani romagnole».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento