Venerdì, 12 Luglio 2024
Politica

Tagliaferri: «Ripristinare le Frecce»

«L’orario dei treni a lunga percorrenza nel piacentino non deve essere assolutamente modificato: è un servizio indispensabile per i pendolari della zona, dato che non è possibile inserire in quella tratta treni regionali»

«Ripristinare le "Frecce" soppresse sulla tratta ferroviaria di Piacenza». A chiederlo, in un'interrogazione, è Giancarlo Tagliaferri (Fdi), che ricorda come «nel nuovo orario di Trenitalia, in vigore dal 12 dicembre, si taglierà fuori la stazione di Piacenza. Il treno Freccia bianca 8814 Bologna-Milano, infatti, che fermava a Piacenza alle 14.40 per essere a destinazione alle 15.25, non risulta nel nuovo orario per Piacenza. Così come la Freccia argento 8811, che da Milano (12.35) ferma a Piacenza alle 13.18».

Il consigliere apprezza le prese di posizione dell'assessore ai Trasporti Andrea Corsini, ma reputa «insufficiente il solo invio di una lettera a Trenitalia in cui si ammonisce l'Azienda a non operare interventi sull’Alta velocità in maniera unilaterale». Da qui l'atto ispettivo per sapere dall'esecutivo regionale «se intenda chiedere un confronto con il governo nazionale, assumendo una posizione forte e intransigente a tutela dei tanti pendolari in difficoltà dopo le ultime decisioni di Trenitalia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagliaferri: «Ripristinare le Frecce»
IlPiacenza è in caricamento