Tagliaferri: «Un contavaccini contro i ritardi della prevenzione Coronavirus»

Il comunicato di Giancarlo Tagliaferri, consigliere regionale di Fratelli d’Italia

«Apprendiamo con piacere che è partita la campagna di vaccinazione antiCoronavirus in Emilia-Romagna, il tutto tra lo squillar di trombe e l'enfasi delle grandi occasioni. Peccato che siamo ancora all'attività promozionale con tanta solidarietà da posa fotografica, ma poche vaccinazioni. Vogliamo evitare che si tratti di un nuovo flop come è stato per l'antinfluenzale lo scorso autunno: stiamo ancora aspettando di finire le liste d'attesa dei nostri anziani. Adesso che il furgone Pfizer ha varcato la frontiera, passato la notte in caserma carabinieri, arrivato allo Spallanzani alle 11:20. Insomma, tutto il vaccino minuto per minuto. Vorrei uguale precisione in futuro: un contavaccinati in tempo reale con obiettivi precisi e confronti internazionali. Il tutto per non illudere, sedurre e abbandonare degli italiani ormai stanchi di paura e incertezza». Lo afferma Giancarlo Tagliaferri consigliere regionale di Fratelli d’Italia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento