Giovedì, 24 Giugno 2021
Politica

Taglio Provincia, le reazioni: "No al ritorno del "Ducato" con Parma"

"Silenzio assordante" del presidente Trespidi, che, in montagna, non vuole commentare. La Lega inferocita: "Assurdo". Piacenza non si salverà nemmeno con l'estensione territoriale

Uno scorcio di Consiglio provinciale: un'immagine che verrà "cancellata"?

Fioccano le reazioni politiche alla notizia del taglio (probabilissimo) della Provincia di Piacenza. L'ente di corso Garibaldi, infatti, non si salverà nemmeno con l'estensione territoriale, essendo sotto i 3mila chilometri quadrati (intorno ai 2mila e 600).

Per Pietro Pisani, segretario provinciale del Carroccio, l'abolizione è "un errore", poichè la Provincia è "l'unico ente vicino ai cittadini". Dà quindi una possibile ricetta: "Allora meglio accorparci alla Lombardia, con Lodi". Niente "riedizione" del Ducato di Parma e Piacenza: "Si pensava fosse una Provincia proiettata nel futuro, invece si mostra per quella che è... ", alludendo ai gravi problemi di bilancio dell'amministrazione parmense.

Più dura la reazione di Marco Bergonzi, capogruppo democratico a Palazzo Garibaldi: "La Lega ha abdicato tutte le sue battaglie, facendo solo da guardiaspalle del premier. Una battaglia leghista è sempre stata quella del mantenimento degli organi provinciali. Ora che accadrà? Faranno ancora finta di nulla?".

Ed è "assordante" anche il silenzio del presidente della Provincia piacentina Massimo Trespidi che, interpellato dai media locali, ha preferito "non commentare". "Sono in montagna, non so cosa sta accadendo", ha detto.

Paola De Micheli, parlamentare del Pd, si "schiera" con Pietro Pisani, parlando di "errore" nel taglio delle Provincie. "Sono altri i costi da tagliare - spiega l'esponente democratica -, come il numero di parlamentari, davvero troppi. Gli organi provinciali sono enti fondamentali per lo sviluppo dei territori e il sostentamento alle fasce deboli".

QUI L'ELENCO DELLE PROVINCE CHE NON ESISTERANNO PIU'

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio Provincia, le reazioni: "No al ritorno del "Ducato" con Parma"

IlPiacenza è in caricamento