Tarasconi (Pd): «Mense, trasporti, orari e gestione degli spazi. A un mese dalla prima campanella ancora tanti interrogativi»

Ne ha parlato la consigliera regionale del Pd Katia Tarasconi in Commisione Cultura a Bologna durante la quale si è discusso di una delle principali sfide di questo periodo: l’istruzione

Gestione delle mense, trasporto pubblico, orari. Sono solo alcuni dei punti ancora da chiarire nel panorama del lavoro che si sta facendo per il rientro a scuola il prossimo 14 settembre dopo il lockdown che ha stravolto l’ultima parte dell’anno scolastico concluso a giugno. Ne ha parlato questa mattina la consigliera regionale del Pd Katia Tarasconi in Commisione Cultura a Bologna durante la quale si è discusso di una delle principali sfide di questo periodo: l’istruzione. «Manca poco più di un mese – dice Tarasconi – e, nonostante l’impegno, gli interrogativi sono ancora numerosi e riguardano aspetti cruciali della vita scolastica e di tutto quello che ruota attorno ad essa, per i ragazzi e per le loro famiglie». Da Roma si dicono pronti dopo l’approvazione del Protocollo di sicurezza con il placet dei sindacati, e in effetti – sottolinea la stessa consigliera – il lavoro c’è stato e la direzione è quella giusta, soprattutto con riferimento all’aumento dell’organico dei docenti: più docenti significa classi meno numerose (le famigerate “classi pollaio”) e di conseguenza riduzione del rischio di contagio; «ma finché non comunicheranno gli orari, le classi, i luoghi, le indicazioni sui trasporti, finché non avremo informazioni precise non ci potremo dire veramente pronti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E conclude: «Sarà necessario spirito di adattamento da parte di tutti, soprattutto all’inizio, però le famiglie hanno la necessità di avere le informazioni per tempo, non a ridosso della prima campanella»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento