Tav e pendolari: il Governo ha riconosciuto il problema della tratta Piacenza-Milano

Continua a calcare la scena politica e quotidiana il problema dei pendolari piacentini costretti a subire ritardi, soppressioni e rallentamenti dei convogli già debilitati, a causa dell'entrata in funzione dell'Alta velocità

Ieri, Palazzo Mercanti, ha approvato una mozione proprio sull'avvio della Tav nel tratto Milano – Bologna. A poco meno di due mesi dall'inaugurazione, Freccia Rossa ha già mandato in tilt il trasporto locale. Una convivenza difficile, quella delle due linee ferroviarie, che è valsa al sistema ferroviario  l'appellativo di “Italia a due velocità”. Da una parte il progresso della Tav, dall'altra il regresso di chi il treno lo prende tutti i giorni per lavoro.

“L’avvio di un’importante iniziativa come quella dell’alta velocità non deve scaricare eventuali disagi, ritardi o altri effetti negativi sul numerosi fruitori del servizio di un trasporto pubblico così utile a chi deve muoversi ogni giorno soprattutto per lavoro o studio” ha dichiarato ieri Paola De Micheli, del Pd.
  Riconosciuto a Roma il problema della tratta Piacenza - Milano  

Serve l'intervento del Governo, “per garantire la piena compatibilità degli orari tra le due tipologie di servizio” sottolinea l'onorevole De Micheli. Gli obiettivi da raggiungere? “La compatibilità di tecnologia e alimentazione sulla linea direttissima” e uno spazio orario ai servizi intercity o regionali veloci, nelle tratte in cui la linea tradizionale e quella ad alta velocità non corrono parallele.

E oltre al problema del transito dei treni in senso stretto, c'è anche la questione della sostenibilità economica. Piacenza si auspica quantomeno che gli oneri di servizio dei contratti regionali con Trenitalia non ricadano sulle spalle dei consumatori.

Alla mozione di Palazzo Mercanti, ha replicato il sottosegretario Mantovani “che ha riconosciuto” scrive l'on. De Micheli il “problema della tratta Piacenza-Milano sottolineando l’impegno ad agire nei confronti delle Ferrovie dello Stato che, tra l’altro, hanno appena ricevuto un finanziamento straordinario di oltre 450 milioni di euro”.


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento