Politica

Termovalorizzatore di Borgoforte, 5 Stelle in Regione: «Dalla Lega dietrofront scellerato»

Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, interviene dopo le recenti dichiarazioni del ministro Salvini sull’utilità degli inceneritori

«La Lega, anche a Piacenza, si è sempre detta contraria a un aumento della capacità di incenerimento dell’impianto. Oggi però scopriamo che questa convinzione è andata letteralmente in fumo così come i rifiuti che evidentemente vogliono bruciare». È questo il commento di Silvia Piccinini capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, riguardo alle recenti dichiarazioni del ministro Matteo Salvini sull’utilità degli inceneritori. «Evidentemente la Lega sul tema dei rifiuti, e soprattutto su quello della tutela della salute dei cittadini, ha deciso di ingranare la marcia indietro sostenendo che ci vorrebbe un inceneritore per ogni provincia – aggiunge Silvia Piccinini - Se nella battaglia contro gli inceneritori la Lega ha intenzione di tradire i cittadini sia ben chiaro che il MoVimento 5 Stelle non lo farà, anzi – aggiunge Piccinini – A livello centrale, così come in Emilia-Romagna, continueremo la nostra battaglia contro questi impianti che consideriamo inquinanti e cancerogeni. Di certo non utili per il territorio nel quale sono collocati. Sull’impianto di Borgoforte il nostro impegno non è mai cambiato e ne sono la dimostrazione i dubbi che abbiamo sollevato poco tempo fa sul progetto di collegare l’impianto alla rete di teleriscaldamento di Piacenza. Progetto che, a nostro avviso, potrebbe comportare un aumento della capacità di incenerimento e non il suo spegnimento come invece sostiene la Regione. Visto che la Lega ha alzato bandiera bianca, sarà solo il MoVimento 5 Stelle a tenere alta la guardia su quest’argomento a difesa della salute dei cittadini di Piacenza» - conclude Silvia Piccinini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termovalorizzatore di Borgoforte, 5 Stelle in Regione: «Dalla Lega dietrofront scellerato»

IlPiacenza è in caricamento