«Tolleranza zero verso chi aggredisce i poliziotti»

Senegalese contro gli agenti ai giardini. Murelli, deputata della Lega: «Inaspriremo le pene e le condanne saranno fatte scontare nei Paesi di origine. I bambini devono giocare sereni nei parchi e non assistere a episodi di violenza di chi non rispetta la divisa»

Immagine di repertorio

«Non voglio far vivere i miei figli e i figli dei miei concittadini nella paura. Con noi al governo ci sarà tolleranza zero verso questi atti, pene più severe e condanne da scontare nelle carceri dei Paesi di origine». Lo afferma Elena Murelli, deputato della Lega, criticando l’atteggiamento dell’immigrato senegalese che ai giardini di Padre Gherardo ha aggredito i poliziotti che gli chiedevano solo i documenti.

«I bambini devono essere liberi e spensierati e giocare sereni al parco, non assistere a queste scene di violenza e di mancanza di rispetto verso chi indossa una divisa» ha continuato. Murelli conclude: «Anche se quello delle Forze dell’ordine è un mestiere a rischio, preoccupa il fatto che ormai sono quasi quotidiani gli episodi di violenza verso chi porta la divisa. L’immigrato ha patteggiato ed è tornato a casa sua. Anche se è in regola con il permesso di soggiorno, quel ragazzo deve ancora imparare le regole dell’educazione e della convivenza civile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento