Torre: «I media locali mi oscurano»

Il candidato sindaco della lista “Torre sindaco” se la prenda con la stampa

«Il totale oscuramento – scrive il candidato sindaco Stefano Torre - riservato a torre sindaco dal quotidiano Libertà lo costringe a cercare forme diverse per comunicare alla cittadinanza il suo programma elettorale! Inevitabilmente ciò lo costringerà a spendere decisamente di più di quanto inizialmente preventivato. Oscurare completamente un candidato ed il cassare in modo sistematico i suoi comunicati, oltre che essere un atto viscido e scorretto, è anche illegittimo. La campagna elettorale è iniziata, e le regole della par condicio dovrebbero imporre il riservare uguali spazi a tutti i candidati! Non importa se i candidati in questione piacciano o meno all’editore! Sono tutti candidati che hanno ottenuto il consenso degli elettori firmatari della loro candidatura, e tutti dovrebbero avere spazio sui mezzi di informazione.

Volete stroncarmi nei vostri editoriali? Fatelo! Criticatemi ferocemente, dite pure che sono un pagliaccio! Ma non oscuratemi! Non potete farlo! Quindi in estrema sintesi, sarà libertà, alla fine, a dovermi pagare la campagna elettorale, per la quale intendo spendere quanto Paolo Rizzi, e lo devo fare per recuperare il terreno perduto! Gli altri candidati hanno ricevuto un aiuto da libertà che a me è completamente mancato, e tutto ciò non potrà sfuggire alle autorità competenti. I miei avvocati stanno valutando ogni utile azione anche giudiziale che costringerà Libertà non solo a pagarmi la campagna elettorale, ma anche a darmi i fondi necessari per comperare il giornale, che sarà finalmente messo al servizio della verità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento