Treni, Rancan (Lega): «Nessun intervento risolutivo sulla tratta Piacenza-Milano»

Il consigliere della Lega in Regione torna a denunciare la situazione del trasporto ferroviario che interessa migliaia di pendolari piacentini

La situazione dei pendolari piacentini

«Spazi insufficienti per i viaggiatori, pendolari fatti scendere dai convogli per superamento del limite di carico, fasce orarie senza corse e continui disservizi sono ancora la quotidianità sulla tratta ferroviaria regionale. Questa è la realistica fotografia della condizione di tanti piacentini che lavorano e studiano fuori provincia, da recapitare a chi crede ancora che la mobilità abbia visto un miglioramento grazie all’ultimo intervento della Giunta regionale». Matteo Rancan, consigliere della Lega in Regione, torna a denunciare la situazione del trasporto ferroviario che interessa migliaia di pendolari piacentini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«L’introduzione dei nuovi Freccia Argento sulla linea Piacenza-Milano – sottolinea - è stata salutata come una vittoria per il nostro territorio, dimenticando però che non soddisfa neppure tutta l’utenza piacentina, visto che tanti pendolari usufruiscono della stazione di Fiorenzuola d’Arda. Si è trattato solo di un intervento migliorativo, che non risolve i problemi cronici e che per di più creerà pendolari di Serie A e Serie B: chi potrà permettersi il biglietto del Freccia Argento e chi non potrà pagarlo. Neppure i declamati treni Rock sono stati risolutivi e anzi presentano le criticità di sempre. Tutto ciò – puntualizza Rancan – è stato confermato dall’Associazione Pendolari Valdarda e da Ettore Fittavolini, ex presidente dell’Associazione Pendolari Piacenza. Invece di aggiungere treni che saranno appannaggio di pochi, la Regione si interessi delle problematiche annose e agevoli chi non può pagare il biglietto dei mezzi più costosi».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento