menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giancarlo Tagliaferri

Giancarlo Tagliaferri

«Troppe imprese hanno chiuso causa Coronavirus, la Regione non abbandoni Piacenza»

"Piacenza non può essere la Cenerentola dell'Emilia-Romagna: è ora che la Giunta Bonaccini preveda interventi mirati e concreti per la nostra provincia che è stata la più colpita dal Coronavirus come si vede dal drammatico numero dei morti, ma anche del numero delle imprese che hanno chiuso i battenti". A spronare la Regione Emilia-Romagna è Giancarlo Tagliaferri, consigliere regionale di Fratelli d'Italia eletto a Piacenza. La dura presa di posizione di Tagliaferri nasce  dall'analisi della ricerca condotto dal Centro studi delle Camere di commercio “Guglielmo Tagliacarne” e illustrata da Alessandro Rinaldi nel corso della presentazione del bilancio congiunturale 2019 dell’economia piacentina avvenuto mercoledì 22 luglio nella sede della Provincia di Piacenza, e dal quale emerge che Piacenza ha perso, nei due mesi di marzo e aprile 2020, quasi due terzi delle imprese nate nel corrispondente bimestre dell’anno precedente. " E' Il dato peggiore di tutta Italia”, incalza Tagliaferri per il quale "la Regione deve mettere da parte gli slogan e lo stile da reclame per passare a fatti concreti per i cittadini e le imprese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento