rotate-mobile
Politica

"Tu la conosci Piacenza?", nasce una nuova associazione in città

Dall'esperienza cresciuta a partire dalla campagna elettorale a sostegno della candidatura alle elezioni regionali di Paola Gazzolo nasce l'Associazione “Tu la conosci Piacenza?” che sarà presentata nel corso di una conferenza stampa il 20 giugno al Baciccia

Dall'esperienza cresciuta a partire dalla campagna elettorale a sostegno della candidatura  alle elezioni regionali di Paola Gazzolo nasce l'Associazione “Tu la conosci Piacenza?” che sarà presentata nel corso di una una conferenza stampa il 20 giugno al caffè letterario Baciccia.

Ne sono soci fondatori, insieme alla stessa Gazzolo, Diego Adorni, Giorgio Alessandrini, Alberto Araldi, Gaetano Bonetti, Gloria Costa, Carmen Garilli, Fabio Marzaroli, Giovanna Palladini, Marie Saitta, Stefania Tagliaferri, Filippo Zangrandi, Matteo Zangrandi. "Nel contatto con gli elettori è via via cresciuta la consapevolezza che tanto si può fare per promuovere e mettere in relazione le capacità progettuali e le idee che caratterizzano la nostra realtà provinciale", scrivono in una nota gli organizzatori. 

L'associazione si pone come strumento di servizio alla partecipazione, come forum permanente per raccogliere quanto di innovativo Piacenza sa esprimere, come stimolo alle istituzioni locali per accrescere la capacità di ascolto e di risposta. "Sentiamo la necessità di contribuire alla crescita di una visione strategica del nostro territorio e di portare l'attenzione sui progetti concreti - affermano i promotori - senza la presunzione che tutto possa trovare una risposta, ma con l'ambizione di entrare nel merito delle questioni. Uno dei limiti che frenano la nostra realtà sta proprio nella non sufficiente capacità di fare sistema. I cambiamenti in atto sia a livello istituzionale, con il superamento delle province e la prospettiva delle aree vaste ci devono trovare pronti ad accettare nuove sfide con la convinzione di essere all'altezza per vincerle. I piacentini sono stati fra i primi a costruire con “Vision 2020” un metodo innovativo e utile. Vogliamo riprendere quel filo e tessere nuova tela. L'associazione è aperta a tutti come piattaforma sulla quale, chi vorrà, potrà far convergere la propria progettualità". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tu la conosci Piacenza?", nasce una nuova associazione in città

IlPiacenza è in caricamento