«Tutte le associazioni ambientaliste coinvolte nell’aggiornamento del Piano di tutela delle acque»

L’intervento dell'assessore regionale all’Ambiente Paola Gazzolo, dopo l’annuncio dato da Legambiente di sospendere la partecipazione a tavoli o momenti di confronto promossi dalla Regione sulla gestione dei fiumi e dell'acqua

“La partecipazione e la condivisione delle scelte sono i principi cardine di ogni nostro intervento. Continueranno a rappresentare il caposaldo per la definizione della strategia regionale sulla risorsa idrica, in vista dell'aggiornamento del Piano di tutela delle acque”. Così l’assessore regionale all’Ambiente, Paola Gazzolo, dopo l’annuncio dato da Legambiente di sospendere la partecipazione a tavoli o momenti di confronto promossi dalla Regione sulla gestione dei fiumi e dell'acqua. “Stiamo avviando un confronto ampio che, territorio per territorio, porterà a definire le necessità per gli usi idropotabili, irrigui e industriali, nella piena salvaguardia ambientale dei corsi d'acqua- prosegue Gazzolo-. Tutte le associazioni ambientaliste saranno coinvolte in questo percorso, nessuna esclusa. Ciascuno porterà il proprio contributo prezioso che la Regione è pronta a mettere a valore perché la sfida imposta dal clima che cambia è troppo importante e per affrontarla serve l'aiuto di tutti. Il lavoro partirà da un'analisi delle conoscenze attuali, che ovviamente verranno messe a disposizione anche di Legambiente,- conclude l’assessore-, per tracciare il quadro della situazione, e avrà l’obiettivo di fissare le modalità per una gestione della risorsa idrica puntando su risparmio, riduzione delle perdite, riutilizzo delle acque reflue e stoccaggio. Naturalmente, per quanto riguarda le risposte ai quesiti posti da Legambiente e WWF, non appena avremo disponibile la documentazione la metteremo a disposizione senza problemi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento