Politica

Un anno fa il primo turno delle Comunali portò al ballottaggio Barbieri e Rizzi

L’11 giugno a Piacenza (ma anche a Bettola, Monticelli, Carpaneto e Villanova) le Elezioni Comunali portarono ai seggi il 56% degli elettori: alle Politiche del 4 marzo scorso l’affluenza è salita al 74%

Dodici mesi fa, l’11 giugno 2017, Piacenza e altri quattro comuni del territorio andarono al voto per le Comunali. Nel capoluogo si svolse il primo turno delle attese Elezioni: attese fino ad un certo punto, perché andò a votare solamente il 56% degli aventi diritto. Curioso che alle Politiche dello scorso 4 marzo in città abbia votato il 74 per cento, diciotto punti percentuali in più. I piacentini hanno un po’ snobbato il voto locale, tradizionalmente molto seguito.

Il primo turno decretò i due sfidanti del ballottaggio (Patrizia Barbieri del centrodestra, poi sindaco, e Paolo Rizzi del centrosinistra), le percentuali delle liste e dei partiti e le preferenze dei candidati al Consiglio comunale. Barbieri (sostenuta da Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e la lista civica) al primo turno strappò il 34 per cento dei voti, mentre il centrosinistra (Pd più due liste civiche) si fermò al 28%. Massimo Trespidi con due liste civiche conquistò la terza piazza con il 13%, mentre il Movimento 5 Stelle prese addirittura meno voti rispetto al 2012, con il 9%. Il centrosinistra vide le discrete prestazioni di Luigi Rabuffi (Piacenza in Comune) oltre il 6% e di Sandra Ponzini (Passione Civica) poco sotto il 4%. L’istrionico Stefano Torre, mina vagante di quella campagna elettorale combattuta a suon di provocazioni, ottenne il 4%. Se Rabuffi ha ottenuto i voti necessari per conquistare un seggio a Palazzo Mercanti, Sandra Ponzini e Stefano Torre non sono seduti tra i banchi della minoranza. 

I RISULTATI ALLA LUCE DEL BALLOTTAGGIO

Massimo Trespidi 5766 voti (13,71%)

Patrizia Barbieri 14625 voti (34,78%)

Andrea Pugni 3835 voti (9,12%),

Stefano Torre 1801 voti (4,28%)

Luigi Rabuffi 2508 voti (5,96%)

Sandra Ponzini 1657 voti (3,94%)

Paolo Rizzi 11.856 voti (28,20%)

Schede nulle 919

Schede bianche 215

LE LISTE

Massimo Trespidi sindaco 4162 voti (10,65%), tre seggi

I Giovani con Trespidi 1086 voti (2,78%)

Lega Nord 5046 voti (12,91%), otto seggi

Forza Italia 3300 voti (8,44%), cinque seggi

Prima Piacenza 1622 voti (4,15%), due seggi

Pensionati con Barbieri 487 voti (1,25%)

Fratelli d'Italia 2823 voti (7,22%), cinque seggi

Movimento 5 Stelle 3590 voti (9,18%), due seggi

Torre sindaco 1542 voti (3,94%)

Piacenza in Comune 2264 voti (5,79%), un seggio

Partito Democratico 7232 voti (18,5%), quattro seggi

Con Rizzi la Piacenza del Futuro 1652 voti (4,23%), due seggi

Il nuovo Consiglio comunale

La nuova Giunta Barbieri

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un anno fa il primo turno delle Comunali portò al ballottaggio Barbieri e Rizzi

IlPiacenza è in caricamento