Una serata ricordando Berlinguer: «politico capace di fondere idealità e proposte programmatiche»

“Qualcuno era comunista perché c’era Berlinguer” il titolo dell’incontro che si terrà venerdì 15 maggio alle 21 alla Sala dei Teatini

“Oggi siamo abituati a parlare di personalizzazione della politica in senso negativo. Berlinguer incarnava invece l’esatto contrario: fu un politico capace di fondere idealità e proposte programmatiche”. Sarà una serata dedicata alle origini della sinistra italiana e in particolare alla figura dell’indimenticato Enrico Berlinguer quella che Flavio Chiapponi, presidente dell’associazione Piacenza Futura e ultimo segretario piacentino dei Ds, ha presentato alla sede del Partito Democratico che ha collaborato all’organizzazione dell’evento. “Qualcuno era comunista perché c’era Berlinguer” il titolo dell’incontro che si terrà venerdì 15 maggio alle 21 alla Sala dei Teatini e al quale parteciperanno la filosofa Laura Boella, la storica Vanessa Roghi e il deputato Pier Luigi Bersani. Gli ospiti si lasceranno andare a una riflessione sul leader comunista dopo il trentennale della scomparsa. Per Chiapponi, che si è detto orgoglioso di rilanciare l’attività di Piacenza Futura con una serata di questo calibro, la figura di Berlinguer rappresenta ancora oggi una sorta di stella cometa per chi fa politica a sinistra: “Pensiamo che Berlinguer sia una di quelle figure che meritano essere ricordate per essere stato un punto di svolta della politica italiana – ha detto – egli rappresentò istanze e opinioni molto sentite tra la gente, anche oltre i confini strettamente della sinistra. Berlinguer fu di una lungimiranza senza pari: penso alla questione morale che aveva posto oppure quando dichiarò, in un’intervista a Repubblica, di sentirsi molto più tranquillo sotto l’ombrello della Nato in un momento storico in cui il mondo era diviso in due blocchi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A introdurre i lavori ci penserà il segretario del Pd Loris Caragnano. “Ringrazio la Fondazione per l’iniziativa. Belringuer è stata una delle figure politiche più importanti del secondo Dopoguerra. Ci porterà a riflettere sul ruolo che avevano i partiti che a mio avviso va recuperato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento