L'Unione Padana non ci sta: «No secco alle moschee. L'islam è anticostituzionale»

«Non ne vogliamo assolutamente sapere di moschee a Piacenza e il sindaco Dosi deve capire che noi saremmo contenti se gli islamici andassero ad abitare altrove»

 L’Unione Padana prontamente risponde al sindaco di Piacenza Paolo Dosi in merito alla (a suo avviso inevitabile), concessione di un luogo di culto agli islamici. Il direttivo provinciale comunica che Unione Padana è assolutamente contro qualsiasi concessione di luoghi di culto agli islamici: «Ne abbiamo già anche troppe di moschee o simili» - spiega Luigi Ferraroni - «ci chiedono di dargli un edificio e ristrutturarglielo, ma ricordiamoci che oltretutto siamo in una crisi economica epocale, ed è un po’ come chiedessimo a loro di lavorare quando sono in ramadan” continua Ferraroni».

«L’Unione Padana proprio non ci sta ad avere una moschea in casa ed appoggiare i musulmani. Dosi,  in visita ad una delle loro comunità,  dice che gli sembrava di essere in una comunità cristiana o in una nostra Parrocchia ma, non si è però accorto di come sono trattate le donne e qual è il loro atteggiamento nei confronti della nostra religione. Molti sono gli esempi di cronaca nera riferiti agli islamici, come l’11 settembre con Bin Laden, fino alla cronaca recente e di casa nostra, dalle figlie uccise perché vestite troppo all’occidentale, ai cristiani massacrati in quanto tali».

E ancora: «Non ne vogliamo assolutamente sapere di Moschee a Piacenza e il sindaco Dosi deve capire che noi saremmo contenti se gli islamici considerassero la mancanza della moschea come disservizio ed andassero ad abitare altrove, cioè più vicini a loro luoghi di culto. In tanti non sanno la differenza tra islamici e musulmani, sta di fatto che ovunque in Italia o in Europa, dove si insediano le loro comunità, nascono problemi di ordine pubblico e di odio e razzismo nei confronti dei cristiani. Unione Padana si esprime contro la realizzazione o la concessione di luoghi di culto o moschee, in quanto, l’Islam in Italia è anticostituzionale, infatti la nostra Costituzione, prevede la libertà di religione e la parità di diritti dei diversi generi, e per quanto ne dicano i musulmani, la verità è che di questi due principi loro se ne sbattono altamente, come delle nostre leggi e delle nostre norme. Unione Padana, sta valutando di attivare una petizione contro qualsivoglia centro di culto islamico nel comune o nella provincia di Piacenza»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento