L'Unuci: «L'esercito è cambiato, siamo la spina dorsale della società»

Nella sede dell'Unuci (Unione nazionale ufficiali in congedo) questa mattina visita del sindaco Reggi, del presidente della Provincia Trespidi e del vescovo Ambrosio. «Dall'11 settembre - spiga il commissario Unuci Molinari - il ruolo dell'esercito è cambiato: ora è di peace-keeping. Gli ufficiali sono la spina dorsale della società»

roberto-reggi«Le funzioni dell'esercito, dall'11 settembre in poi, sono cambiate: ora non sono più strettamente di difesa, ma soprattutto di peace-keeping, di protezione civile. Gli ufficiali sono tra i pochi che sanno ancora usare una radio in situazioni di emergenza. Il tema più importante, per noi, è quello dell'impegno civile, della solidarietà. Siamo la spina dorsale della società».

Così, il commissario straordinario Sandro Molinari (nella foto sotto) dell'Unuci (Unione nazionale ufficiali in congedo) ha salutato le autorità cittadine che, questa mattina, hanno fatto visita alla sede del sodalizio in via San Giuliano, di fianco a via XX Settembre.
  Gli ufficiali Unuci propongono esercitazioni per i volontari di protezione civile, oltre che mostre storiche  

Molinari sta portando avanti un'opera di «promozione e riconoscimento» del sodalizio. Dopo la visita del prefetto Luigi Viana la scorsa settimana, questo sabato è toccato al sindaco Roberto Reggi e al presidente della Provincia Massimo Trespidi (nella foto sopra nel mezzo) essere ospiti della storica sede.

«Siamo un ente pubblico e non privato - spiega Molinari -, con circa 400 soci: 350 ufficiali di complemento e 50 di carriera. Qui in sede abbiamo attestati di gare di tiro che sono degli anni Trenta».

I locali sono stati benedetti dal vescovo di Piacenza Gianni Ambrosio. «La nostra sede - prosegue il commissario straordinario - è aperta a tutti il mercoledì e il sabato mattina. Promuoviamo esercitazioni per i volontari della protezione civile, mostre di cimeli storici e militari, incontri formativi a tema militare. Siamo disposti ad aumentare sempre di più le collaborazioni e a farci conoscere dalla società civile».


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento