rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Politica

Altri 300mila euro per l’illuminazione pubblica

Variazione di bilancio per il Comune di Piacenza. Per il passivo di Asp il Comune stanzia 320mila euro. Personale in fuga

Altra variazione di bilancio per la Giunta Tarasconi: manovra che, complessivamente, cuba un milione e 80mila euro. Il vicesindaco Marco Perini, assessore al bilancio, ha spiegato i punti salienti dell’ultima correzione dell’anno al bilancio. Servono 300mila euro in più per l’illuminazione pubblica, per far fronte ai rincari energetici. Accantonati 320mila euro per il passivo di Asp “Città di Piacenza” e contributi per Fondazione Teatri (100mila euro) e galleria d’arte Ricci Oddi (40mila). Poi, 200mila euro per incrementare il fondo di riserva ordinario, la restituzione di 86mila euro di rimborsi per le antenne telefoniche. Si sono spese meno risorse per le pulizie dei locali e per i noleggi di attrezzature e autovetture (84mila euro) e per le derrate degli asili nido (45mila).

Curiosamente il Comune ha speso 348mila euro di quanto aveva previsto per il personale. Come mai? Molti licenziamenti e trasferimenti di persone non preventivati. «Ultimamente riscontriamo una movimentazione più veloce – ha detto Barbara Rampini, dirigente delle risorse umane - in uscita dal Comune. Avevamo assunto molto personale, però dopo un mese diversi lasciano per altri comuni. Ci stanno mettendo in difficoltà».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri 300mila euro per l’illuminazione pubblica

IlPiacenza è in caricamento