Finanziamenti, Errani indagato. Reggi: «Solidarietà e massima fiducia»

C'é anche il presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, tra le persone cui la guardia di finanza ha notificato un avviso di fine indagine nell'inchiesta su Terremerse

Vasco Errani

C'é anche il presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, tra le persone cui la guardia di finanza ha notificato un avviso di fine indagine nell'inchiesta su Terremerse. E' un'inchiesta sul finanziamento di un milione ad una Coop di Bagnacavallo (Ravenna), presieduta dal fratello Giovanni Errani. Il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani è accusato di aver indirizzato una lettera alla Procura, con relazione allegata, per occultare le circostanze e l'intervento per cui il fratello Giovanni aveva ottenuto nel 2005 un finanziamento dalla Regione.

Il contributo da un milione era per una nuova struttura vinicola a Imola della coop agricola Terremerse di Bagnacavallo (Ravenna), da questi presieduta fino al 20 gennaio 2010. E' ritenuto illecito perché concesso in mancanza del presupposto necessario, cioé che i lavori fossero completati entro il 31 maggio 2006. In pratica a Vasco Errani, che deve rispondere di falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici, viene contestato di aver aiutato, con le informazioni fornite ai magistrati per attestare la correttezza dell'operato dell'amministrazione, il fratello, indagato per truffa aggravata ai danni della Regione.

In concorso con lui sono indagati Filomena Terzini, quale direttore generale agli Affari istituzionali e legislativi della Regione, che depositò la lettera e scrisse la relazione su istigazione di Errani, e Valtiero Mazzotti, direttore del settore Agricoltura. Entrambi devono rispondere di favoreggiamento personale, per aver ostacolato le indagini. Reato invece non imputato ad Errani perché il presunto favore é nei confronti del fratello. (ANSA)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA SOLIDARIETA' DI ROBERTO REGGI - Appresa la notizia dell’indagine dalla Procura di Bologna che coinvolge, tra gli altri, anche il Presidente della Regione Vasco Errani, il sindaco Roberto Reggi ha inviato una nota in cui esprime la propria solidarietà al Presidente, nella quale auspica che la magistratura faccia al più presto chiarezza sui fatti in modo che possa emergere la buona fede l’estraneità di Vasco Errani, sulla cui trasparenza e integrità ripone la massima fiducia. “Sono assolutamente certo che il Presidente Errani sia estraneo alle contestazioni che gli vengono mosse. La sua dichiarazione immediata, rispettosa per l’operato della magistratura, non è scontata e trasmette serenità rispetto alla correttezza della sua azione amministrativa e umana” . “Un tale atteggiamento – aggiunge Reggi – mi rafforza nella stima verso Errani che desidero rinnovargli proprio in questa occasione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento