Lunedì, 21 Giugno 2021
Politica

«Via il coprifuoco delle 22: privazione di libertà senza alcuna solida base scientifica»

L'intervento del Gruppo Consiliare Lega

Il Gruppo Consiliare della Lega nel Comune di Piacenza interviene in merito al dibattito sul coprifuoco: “È una privazione di libertà senza alcuna solida base scientifica che confermi la sua efficacia nella lotta contro questa pandemia. L'attuale coprifuoco delle ore 22 va modificato al più presto per arrivare alla sua eliminazione ed i nostri rappresentanti al Governo stanno lavorando in questa direzione”.
I rappresentanti leghisti di Palazzo Mercanti ricordano che “quando fu istituito nel novembre dello scorso anno questo provvedimento già mancava di dati solidi sui quali basarsi. È un atto liberticida che ha colpito tutti, ed in particolare il mondo giovanile. Questa scellerata misura ha inoltre mandato in crisi innumerevoli attività del settore della ristorazione, senza nessuna prova che il loro lavoro facesse aumentare i contagi. Per questo auspichiamo una celere modifica al provvedimento, in modo tale da consentire anche un normale turno di lavoro serale”. In merito alle riaperture, invece, il gruppo consiliare richiede che sia permesso "ai ristoratori ed ai titolari di pub e bar, di servire i propri clienti anche all’interno dei locali sia a pranzo che a cena, perchè non tutti hanno la possibilità di poter usufruire di suolo pubblico all'esterno, oltre al fatto che le condizioni meteo sono ancora incerte in queste settimane. Inoltre, nel nostro territorio, la situazione epidemiologica è costantemente in netto miglioramento: permettiamo quindi a tutti di vivere e lavorare in sicurezza. Solo in questo modo potremmo veramente ripartire.“ La nota del gruppo consiliare si conclude così: "E' importante intervenire nel breve periodo anche per favorire una ripresa del flusso turistico, in quanto chi sta prenotando le ferie in questo periodo si orienta su altri paesi europei che non hanno queste restrizioni in vigore.“

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Via il coprifuoco delle 22: privazione di libertà senza alcuna solida base scientifica»

IlPiacenza è in caricamento