rotate-mobile
Politica

Vicino l’abbattimento dell’ex caserma Zanardi Landi, più parcheggi per viale Malta

L’assessore Opizzi: «L’obiettivo è la demolizione entro la fine dell’anno del rudere per ricavare nuovi posti auto»

C’è l’accordo tra Comune di Piacenza e Agenzia del Demanio per abbattere l’ex caserma “Zanardi Landi” di viale Malta, ridotta da anni a un rudere, e convertire l’area a parcheggi. C’è anche l’ok della Soprintendenza per l’operazione: l’immobile non ha alcun valore storico e architettonico. «Attualmente risulta vuoto – spiega l’assessore all’urbanistica Erika Opizzi -, mentre nel recente passato diversi senza tetto hanno scelto questo luogo per trovare un riparo».Erika Opizzi-15

Il progetto di demolizione è del Demanio ed è stato consegnato a giugno. In parte l’area è del Comune, in parte è di proprietà dell’Agenzia. Ora la palla passa al Consiglio comunale che deve esprimere il suo parere sull’intervento. In seguito il Demanio potrebbe affidare i lavori di demolizione (da un costo inferiore ai 300mila euro). «L’obiettivo è di procedere con la demolizione entro la fine di novembre o l’inizio di dicembre».

L’area è da circa 20mila metri quadrati, ma un progetto per la riqualificazione degli spazi convertiti a parcheggi ancora non c’è, perciò per il Comune è impossibile – allo stato attuale – quantificare quanti posti auto potranno essere ricavati. Comunque l’intenzione è quella di potenziare il “parcheggione” situato dietro la Questura. «Sicuramente – aggiunge Opizzi - dovremo ridisporre gli spazi, a cominciare dallo spostamento della pista ciclabile. Riusciremo comunque a ricavare un bel po’ di posti auto per allargare il parcheggio di viale Malta».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicino l’abbattimento dell’ex caserma Zanardi Landi, più parcheggi per viale Malta

IlPiacenza è in caricamento