«Vogliamo essere aggiornati sul futuro del polo di Villanova»

L’appello ai sindaci da parte del coordinamento comitati pro ospedale

«Venerdì 12 maggio 2017 - intervengono in una nota Angelo Boledi e Silvia Brega del comitato del coordinamento comitati pro ospedale - i Sindaci della Conferenza territoriale Sociale e Sanitaria della provincia di Piacenza sono convocati per votare il bilancio di esercizio anno 2016 dell’Azienda USL. Ciò avviene nonostante il bilancio preventivo 2016, che doveva essere per regola votato entro maggio 2016, più volte annunciato e mai votato, sia svanito nel nulla. Il Piano Sanitario Attuativo Territoriale provinciale (PAL) è mai stato pubblicato e presentato? Il bando di concorso del primariato per l’unità operativa complessa di colonproctologia a Castel San Giovanni è stato attivato come a suo tempo promesso?

I lavori per la ricostruzione dell’ospedale nuovo di Fiorenzuola sono avviati a regime, ed i finanziamenti necessari sono pervenuti e sufficienti per completare l’opera entro marzo 2019? Pare logico chiamare ad una nuova sessione la CTSS per un motivo così importante quale il voto del bilancio di esercizio senza che i Sindaci abbiano ricevuto i verbali della precedente assemblea del 31/03/2017? La votazione della seduta del 16/03/2017 relativa al posticipo dell’approvazione del nuovo regolamento CTSS , per verifiche richieste dai sindaci dell’Assemblea , doveva essere ripetuta nella seduta del 31/03/2017. Dopo avere appurato, anche su nostra denuncia, un grave errore di conteggio da parte del Segretario Armani Giuseppe, che era stato sede stante convalidato anche dalla Presidente Calza, si osservava che il risultato finale annunciato era vincente per il NON rinvio, di fatto ribaltando il voto positivo dei Sindaci per il rinvio con ampio margine. La seduta del 31/03/2017 che doveva sanare la precedente del 16/03/2017 si è svolta con la maggioranza legale? Il dubbio nasce dal fatto che dopo l’animata ed accesa discussione del piano di riordino ASL, prima che fosse annunciata la citata votazione, molti Sindaci avevano già abbandonato l’aula. Che fine ha fatto il verbale della seduta del 16 dicembre 2016? Non compete certo a noi valutare la correttezza nel rispetto dei regolamenti di tutto quanto sopra esposto, ma da semplici cittadini ci aspettiamo che chi di dovere possa gettare un occhio a quanto segnaliamo. Ci appelliamo alla coscienza dei Sindaci che hanno votato a favore del piano di riordino ASL affinché prima di votare il bilancio ci aggiornino in merito alle promesse raffigurate nella mozione approvata, che prevedeva la riqualificazione dell’ospedale di Villanova in centro paraolimpico e che in caso contrario, verrebbe chiuso andando incontro al degrado e all’abbandono di un luogo di eccellenza nazionale. In conclusione, oltre a quanto abbiamo fino ad ora segnalato , chiediamo ai Sindaci, prima di esprimere il voto di valutare il raggiungimento degli obiettivi di mandato del D.G. ASL in merito alla mobilità attiva e passiva che inevitabilmente influenza il dato economico dell’Azienda. Il Coordinamento Comitati si riserva fin d’ora il diritto di chiedere ai Sindaci che avranno espresso parere favorevole di illustrare le proprie motivazioni ai propri cittadini. Ai Sindaci contrari all’approvazione di bilancio chiediamo che esprimano alla Presidenza le proprie motivazioni e chiedano di verbalizzarle. come sempre saremo presenti, vigili ed attenti». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento