Wi-fi “a singhiozzo” in città, Tarasconi e Molinari (Pd): «Chiediamo un intervento risolutivo»

Problemi nelle aree pubbliche cittadine. Disagi manifestati più volte anche dai fruitori della biblioteca Passerini Landi

Gian Luigi Molinari e Katia Tarasconi (Pd)

Fare il punto sulla copertura della banda ultra-larga e del wi-fi pubblico di Piacenza, conoscerne gli investimenti futuri e la possibilità di un intervento diretto da parte della Regione per ovviare definitivamente alle connessioni “a singhiozzo” in diverse aree pubbliche della città. Lo chiedono i consiglieri Pd Katia Tarasconi e Gian Luigi Molinari in una interrogazione, a seguito dei disagi manifestati più volte dai fruitori della biblioteca Passerini Landi e non solo. «I lavori di potenziamento eseguiti nel 2017 – riferiscono - pare non siano stati risolutivi e le lamentele giungono anche dagli operatori commerciali che segnalano come tale disservizio non sia di secondaria importanza ai fini dell’attrattività della città».

La copertura di accessi pubblici alla rete wi-fi è gestita da diversi operatori e «a Piacenza – spiegano - tale sevizio risulta molto più scarso che nelle altre città capoluogo, contando meno di una quarantina di punti, e quindi di gran lunga inferiore rispetto all’obiettivo di un punto ogni mille abitanti fissato dall’Agenda Digitale ADER per il 2020”. Secondo i dem è giunto il momento che anche Piacenza faccia nuovi investimenti in un’ottica di lungimiranza. “Gli interventi sul wi-fi, fatti mentre ero assessore con delega, tra le altre, all’informatizzazione, – ricorda in particolare Katia Tarasconi – sono stati i precursori di un servizio che ora ha bisogno di nuovi input per stare al passo coi tempi. E’ impensabile che ciò non avvenga, riflettendo sul fatto che gran parte della nostra vita ruota intorno alle nuove tecnologie e alla connessione con la rete. Oltre alla priorità dello studio, con il prezioso servizio fornito dalle biblioteche, c’è infatti l’uso di Internet attraverso tablet e telefonini che i giovani, in primis, utilizzano quotidianamente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento