rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Zandonella (Lega Nord): «Un assessorato specifico per i problemi dei disabili»

«Ad individuare le problematiche e a risolverle - fa sapere Zandonella, capolista del Carroccio alle elezioni amministrative - deve essere un assessorato ad hoc che si faccia carico delle osservazioni raccolte settimanalmente da un apposito ufficio»

«Esame e rimozione delle barriere architettoniche ancora presenti in città, cartelli di sensibilizzazione e partecipazione. Così sarà possibile rendere più agevole ai disabili l’utilizzo di vie, piazze e marciapiedi a Piacenza». Lo dichiara il segretario della locale sezione della Lega Nord, Luca Zandonella, nel cui programma elettorale figurano alcune proposte riservate ai portatori di handicap.

«Ad individuare le problematiche e a risolverle – fa sapere Zandonella, capolista del Carroccio alle elezioni amministrative - deve essere un assessorato ad hoc che si faccia carico delle osservazioni raccolte settimanalmente da un apposito ufficio. Nelle aree di sosta intendiamo installare vistosi cartelli che invitino gli automobilisti maleducati a considerare cosa può comportare il parcheggio in uno spazio di sosta riservato ai diversamente abili. Interventi, laddove possibile, saranno eseguiti per facilitare chi ha problemi di deambulazione. Ancora – aggiunge -, il Comune avrà il compito di organizzare, nell’ambito della “Consulta handicap”, corsi specifici e laboratori finalizzati all’elaborazione di progetti che coinvolgano direttamente le persone diversamente abili. L’obiettivo è dunque quello di migliorare la loro qualità della vita».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zandonella (Lega Nord): «Un assessorato specifico per i problemi dei disabili»

IlPiacenza è in caricamento