Zandonella (Lega): «Tassare chi ospita i richiedenti asilo»

«Tassare gli immobili che ospitano i richiedenti asilo e rescindere l’accordo tra Azienda per i servizi alla persona del Comune e Prefettura sono gli strumenti in mano all’amministrazione comunale per arginare il business dell’accoglienza». Lo afferma il segretario della Lega Nord cittadina, Luca Zandonella, che propone un aumento di Imu e Tari per chi affitta alloggi destinati all’accoglienza degli immigrati. «Invece di dire no ai profughi alla vigilia delle elezioni, il PD – propone l’esponente del Carroccio – compia un gesto concreto: è infatti facoltà di un sindaco quella di emettere un’ordinanza che equipari le abitazioni dove alloggiano gli immigrati alle strutture ricettive, soggette così alla stessa tassazione. L’obiettivo è quello di rendere sconveniente l’arrivo di stranieri che difficilmente vedranno accettata la loro richiesta di asilo politico. Oltre a ciò, la Lega al governo di Piacenza non metterebbe a disposizione dei richiedenti asilo nessun immobile di proprietà comunale, nel quadro dell’annullamento del protocollo con la Prefettura».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento