rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
IlPiacenza Fiorenzuola d'Arda

Anche un avio pellegrinaggio per la festa di San Bernardo

La grande festa di San Bernardo, evento di particolare importanza storica e religiosa, in programma a Fiorenzuola dal 17 al 21 agosto. Previsto anche un avio pellegrinaggio

Dal 17 al 21 agosto Fiorenzuola e Chiaravalle della Colomba festeggiano San Bernardo. Spiritualità, storia, spettacoli, rievocazioni ed enogastronomia nel cartellone allestito dal Comune di Fiorenzuola e da quello di Alseno, in collaborazione con la parrocchia San Fiorenzo, l’abbazia cistercense di Chiaravalle della Colomba, l’associazione Cavalieri Templari Cattolici, l’associazione Terre Alsenesi, l’associazione Terre Traverse, il Salumificio La Coppa.

SABATO 18 AGOSTO LA PROCESSIONE - “Siamo davvero felici di poter celebrare per il quarto anno di fila il nostro copatrono San Bernardo – ha spiegato in conferenza stampa il sindaco di Fiorenzuola Giovanni Compiani – ogni anno, grazie alla proficua collaborazione con il Comune di Alseno e delle associazioni che contribuiscono alla preparazione della festa, riusciamo sempre ad aggiungere qualcosa di nuovo al cartellone degli appuntamenti, un riuscito mix di spiritualità, storia, cultura, musica ed enogastronomia.  Da sottolineare, l’anticipo della processione dal pomeriggio della domenica alla serata di sabato 18 agosto: grazie al prezioso contributo dei Cavalieri Templari”.

IL PROGRAMMA COMPLETO

VENERDI SERA IL CONCERTO DEL GRUPPO ALLABUA - Mario Magnelli, assessore alla Cultura del Comune di Alseno, ha ricordato l’evento di venerdì 17 agosto al Palazzo della Commenda di Chiaravalle, con la musica del gruppo salentino Allabua: “Una scelta particolare – ha osservato l’assessore Magnelli – all’insegna dello scambio tra culture diverse. Voglio ricordare che l’abbazia di Chiaravalle rappresenta una delle emergenze piacentine poste sulla via Francigena, un percorso intriso di incroci e scambi culturali. Il mio ringraziamento va al Comune di Fiorenzuola, che si è impegnato a fondo per la riscoperta della figura di San Bernardo e di tutte le associazioni che si sono impegnate per la buona riuscita della festa, in particolare la neonata associazione Terre Alsenesi”.

UNA FESTA DI GRANDE IMPORTANZA STORICA E RELIGIOSA - L’assessore alla Cultura del Comune di Fiorenzuola Augusto Bottioni ha messo l’accento sull’importanza storica della festa di San Bernardo: “All’inizio del 1800 a Fiorenzuola, durante la festa di San Bernardo, si teneva uno dei più importanti mercati di bestiame di tutto il territorio. Come è già accaduto negli anni scorsi sabato 17 agosto, proprio di fronte al Comune di Fiorenzuola, si terrà la rievocazione del mercato del pollame”.
Il diacono Fausto Fermi, in rappresentanza della parrocchia San Fiorenzo, ha sottolineato come la festa dedicata a San Berbardo rappresenti un’ottima occasione per riscoprire il significato più autentico della fede, mentre padre Amedeo Parente ha ricordato l’importanze del lavoro e delle opere che nei secoli hanno contraddistinto, sul modello di San Bernardo, l’attività dei monaci cistercensi.

DOMENICA UN AVIO PELLEGRINAGGIO - Marco Storti, in rappresentanza dei Cavalieri Templari Cattolici, ha infine evidenziato l’appuntamento in programma domenica 19 agosto: il primo avio pellegrinaggio, con il decollo di quattro o cinque aerei dalla scuola di volo di Ghedi, nel Bresciano, e l’atterraggio nei pressi dell’agriturismo Battibue, da dove una statua della Madonna verrà portata all’abbazia di Chiaravalle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche un avio pellegrinaggio per la festa di San Bernardo

IlPiacenza è in caricamento